Siccome ci teniamo a non farvi mancare niente, dopo il recap del Week 9 EU ecco arrivare anche quello NA per la gioia dei vostri occhi!
Nell’ultimo impegno prima della pausa per gli IEM abbiamo visto aumentare il gap fra la parte alta e la parte bassa della classifica in un SuperWeek dove TSM e C9 hanno dominato incontrastati accompagnati dai CRS, che vincendo 3 partite su 4 si sono riportati al centro del gruppo, lasciando momentaneamente il fondo della classifica.
I CLG, al contrario, hanno avuto una botta d’arresto perdendo entrambi i match contro le capoliste e ridimensionando le loro ambizioni così come i CST, che dopo una serie piuttosto positiva hanno insaccato 4 sconfitte di fila e si presentano a questo impegno col morale a terra, con EG, CST e XDG che hanno subito un destino analogo.
La prima parte di questo Week 9 NA sta per cominciare, quindi non perdiamo altro tempo e buttiamoci nella mischia!

TSM vs XDG

In termini pugilistici questo potrebbe tranquillamente essere descritto come match di contorno, in quanto non ci si aspetta di assistere ad uno spettacolo intrigante ed avvincente ma piuttosto ad un massacro impietoso.
Il pronostico diagnosticato agli XDG è solo uno: sconfitta grave causata da overdose da KDA negativo, e il medico ha prescritto una sola cura: La vittoria.

TSM

Supp: Xpecial -> Annie
AdC: WildTurtle -> Lucian
Mid: Bjergsen -> Zed
Jung: TheOddOne -> Evelynn
Top: Dyrus -> Renekton

XDG

Supp: Sheep -> Thresh
AdC: Zuna -> Caitlyn
Mid: mancloud -> Gragas
Jung: Xmithie -> Kha’Zix
Top: Benny -> Shyvana

Recap

Nonostante i primi minuti passino privi di qualsivoglia emozione, i TSM riescono a vincere ogni lane (persino la jungla) in termini di cs, acquisendo velocemente una lead di quasi 1k gold e dimostrandosi da subito più in forma degli avversari.
Al nono minuto concretizzano questo vantaggio nella botlane con un grande gank di OddOne, che coglie del tutto impreparati Thresh e Caitilyn, assicurando al suo team 2 kill e la prima torre della partita.
I SoloMid potrebbero snowballare facilmente ma preferiscono giocare con cautela, aspettando il nemico al varco e sfruttando ogni suo errore per aumentare la lead.
Nonostante il vincitore si delinei da subito, gli XDG cedono il nexus solo dopo 32 minuti di partita alquanto noiosa, più per eccesso di cautela degli avversari che per la loro capacità di opporre una vera resistenza.

VOTI

TSM -> 8.5, Ormai ci siamo abituati.
XDG -> 5, Ancora una prestazione deludente che consolida il loro ultimo posto in classifica.

Player up -> Bjergsen, un Zed da manuale, che ha terrorizzato gli avversari con attacchi lampo devastanti.
Player down -> Zuna, il team non l’ha certo protetto a dovere ma il suo score (1/5/1) parla chiaro.

CRS vs DIG

L’ultima volta che questi 2 team si sono scontrati i CRS hanno dato una dimostrazione di concretezza che forse in molti non si aspettavano.
Tuttavvia durante la pausa degli IEM entrambi i team hanno avuto tempo per prepararsi a questa rivincita e non è affatto scontato che il risultato sarà lo stesso.

CRS

Supp: BunnyFuFu -> Thresh
AdC: Cop -> Caitlyn
Mid: Voyboy -> Lulu
Jung: IWDominate -> Elise
Top: Quas -> Aatrox

DIG

Supp: KiWiKiD -> Annie
AdC: Imaqtipie -> Lucian
Mid: Scarra -> Orianna
Jung: Crumbzz -> Lee Sin
Top: Cruzer -> Ryze

Recap

I Dignitas avevano promesso qualche sorpresa per questa partita ma il ban preventivo di Jayce da parte dei Curse spezza sul nascere i loro piani, costringendoli ad un difficile matchup nella top lane.
Ben presto la situazione si fa drammatica e i problemi di Ryze contro Aatrox forzano il jungler dei DIG a militare top, dando l’occasione alla botlane avversaria di conquistare 2 kills e un drago nei primi minuti del game, grazie ad un’ottima coordinazione fra BunnyFuFu e Cop.
Man mano che il match va avanti la situazione non migliora e nonostante i Dignitas riescano a recuperare il gap in kills il dominio dei Curse nella toplane si fa travolgente, con oltre 80 minions di vantaggio.
Messi alle strette i DIG si mettono completamente nelle mani di Scarra, l’unico a non essere rimasto indietro di cs, che a colpi di ultimates di una precisione chirurgica riesce a salvare i suoi alleati dalla disfatta diverse volte.
Purtroppo la presenza di Aatrox nei teamfight è troppo anche per lui e il suo team si vedrà sconfitto ancora una volta dopo 47 minuti di accesa battaglia.

VOTI

CRS -> 8.5, Partita vinta gia dai picks e gestita splendidamente nonostante qualche errore di valutazione in late.
DIG -> 5.5, Perdono malamente l’early game e si svegliano troppo tardi per tornare veramente in partita.

Player up -> Quas, bastava lui da solo per vincere, prestazione eccellente.
Player down -> Cruzer, mai firstpickare Ryze top senza prima aver bannato Aatrox, questa è la dura lezione di oggi.

CST vs C9

Se la prima partita di questa serata ci è sembrata a senso unico allo stesso modo ci si presenta questo terzo scontro, che vede affrontarsi il secondo team degli LCS NA contro il terzultimo.
Tenendo valide le premesse fatte per TSM vs XDG direi di buttarci senza indugio in un match dove i CST dovranno pregare per un miracolo se sperano di uscire vincitori.

CST

Supp: Daydreamin -> Annie
AdC: Wizfujiin -> Sivir
Mid: Shiphtur -> Ziggs
Jung: nintendudeX -> Pantheon
Top: ZionSpartan -> Ryze

C9

Supp: LemonNation -> Morgana
AdC: Sneaky -> Lucian
Mid: Hai -> Kassadin
Jung: Meteos -> Kha’Zix
Top: Balls -> Renekton

Recap

Un LemonNation in vena suicidica concede il firstblood nel tentativo di wardare un povero cespuglio indifeso stracolmo di nemici, tuttavvia i CST decidono di sfruttare la situazione per forzare la torre top con un push molto aggressivo da parte della botlane switchata con l’aiuto di Ryze e del jungler.
Questa strategia si rivela presto controproducente in quanto i C9 reagiscono con rapidità pareggiando i conti con la torre bot e riportando le lane alla normalità con un Rnekton di 3 livelli superiore alla sua controparte.
Assistiamo dunque ad un Ryze impotente che non riesce a rientrare in partita, mentre i roam costanti di Kassa (munito di teleport) aumentano la lead dei Cloud9 consolidando rapidamente il loro vantaggio.
I Coast sono costretti a surrendare dopo 27 minuti di predominio degli avversari, andando a fare compagnia agli XDG in fondo al gruppo.

VOTI

CST -> 4, Decidono di fare uno switch rischioso che si rivela fin troppo deleterio, gran brutto affare.
C9 -> 9, Dare 9 ai C9 può sembrare un po’ pleonastico, ma vista la prestazione direi che è d’obbligo.

Player up -> Hai, un tp qui, un tp la, e il team nemico non sa più che far.
Player down -> ZionSpartan, un altro Ryze inutile quest’oggi, che aumenta il mio scetticismo riguardo il suo uso come toplaner.

EG vs CLG

L’ultima partita della giornata si preannuncia interessante.
Nonostante il gap teorico fra i 2 team sia notevole le voci che girano riguardo ai nuovi acquisti da parte degli EG sembrano promettenti.
Naturalmente non si tratta di cambiamenti definitivi ma siccome Krepo, Yellowpete e Snoopeh sono attualmente impossibilitati a giocare, si è presentata una buona occasione per un team attualmente in penultima posizione di tentare qualcosa di nuovo, e chissà che questi “pivellini” non ci riservino qualche sorpresa.

EG

Supp: Ken -> Morgana
AdC: ROBERTxLEE -> Caitlyn
Mid: Pobelter -> Zed
Jung: Thinkcard -> Elise
Top: Innox -> Nidalee

CLG

Supp: Aphromoo -> Thresh
AdC: DoubleLift -> Vayne
Mid: Link -> LeBlanc
Jung: dexter -> Evelynn
Top: Nien -> Shyvana

Recap

Nonostante le aspettative la partita si apre in maniera disastrosa per gli Evil Genius con un grande grab da parte di Aphromoo che costringe Pobelter a recallare in base proprio mentre la prima wave di minions arriva a destinazione.
Questo permette alla botlane dei CLG (switchata top) di invadere la jungla del nuovo arrivato Thinkcard, interrompendogli il blue e costringendolo ad un early game frustrante fatto di rinunce, col costante pericolo di una Evelynn invasata con residenza nella sua jungla.
Pobelter tenta di recuperare la partita focussando Vayne ad ogni piè sospinto nel tentativo di rimuovere il membro più squishy degli avversari ma ogni sua ultimate viene bellamente respinta dai condamn precisi ed efficaci di Doublelift.
I CounterLogic si limitano ad accumulare map control e gold lead per il resto del match, travolgendo definitivamente gli EG al 32esimo con un ace perfetto che permette a tutto il team di festeggiare una grande vittoria frutto di un ottimo teamwork.

VOTI

EG -> 4.5, Se non fosse stato per il modo in cui hanno incominciato il game sarebbe potuta andare diversamente, così non è stato.
CLG -> 8, Ottimo teamwork e grande controllo della mappa che permette loro di consolidare un 3° posto virtuale.

Anche per oggi è tutto e noi ci leggiamo domani per la seconda, emozionantissima giornata di questo Week 9!

Meatball