Aggiornamento: il ritorno del Cantore della morte

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

-

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

-

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la nostra sofferenza! Che sappiano che non sono stati dimenticati!


Queste misere creature sono un pallido riflesso di noi stessi, avvolte tra le nebbie della falsa luce, alla ricerca disperata di un brandello di significato. Incatenate a un'esistenza vuota e inutile, si struggono senza sapere cosa possono essere. Ogni secondo, nel profondamente, attendono la fine.

Figli miei, noi siamo i loro pastori. Sono mossi solo dalle nostre voci. Orsù, chiamiamoli! Svegliamoli dal loro vacuo torpore. Cantate la vostra brama, l'odio, la fame! Riempite le loro vite di tristezza; ricordate loro che la morte li attende.

Avanti, fedeli, offrite ai disgraziati una fuga dalla prigione della vita. Liberateli nel nome della morte e fate tornare a casa i loro spiriti perduti.

La morte ci libera tutti.

Mentre tutti sono vincolati dalle catene della morte, un uomo ha abbracciato l'oscurità che si estende oltre i confini della vita. Anche se ha rinunciato alla mortalità nelle terre dimenticate delle Isole Ombra, Karthus è rinato e si dirige verso il PBE, in tutto il suo macabro splendore.


Demo abilità


Dettagli campione

Il prossimo bersaglio dell'aggiornamento dei campioni è il Cantore della morte in persona! Presente fin dal lancio di LoL, nel 2009, Karthus ha visto quasi 80 campioni nuovi, da quando ha messo piede nella Arene della giustizia. Negli ultimi cinque anni abbiamo apportato migliorie tecniche e di design a mappe e campioni, lavorando anche sulla narrativa e sullo stile grafico. Ora è il momento di portare anche Karthus al passo coi tempi.

Ma come? Be', come nei nostri scorsi aggiornamenti, abbiamo identificato gli obiettivi del restyling. Ecco i nostri punti fermi:

Un vero campione delle Isole Ombra

All'uscita, Karthus era un campione delle Isole ombra, o che se non altro era stato creato lì. Bello! Ma cosa voleva dire, ai tempi? A dirla tutta, non molto. Da allora, però, abbiamo lavorato molto per definire le Isole ombra. Lì troviamo la Selva demoniaca, per esempio, e abbiamo creato personaggi delle Isole, come Elise, Hecarim e Thresh, tutti con legami tematici e con palette blu-verdi. Aggiornando Karthus possiamo aggiungere la sua personalità e al tempo stesso allinearlo al mondo che abbiamo creato.


Un lich unico

Abbiamo colto l'opportunità di chiarire esattamente chi sia Karthus. Nel 2009 avevamo solo 40 campioni e Karthus incarnava tutto l'archetipo del "cattivo malvagio diabolico". Aveva persino nove battute doppiate apposta, per trasmettere il suo messaggio. Ora abbiamo quasi 120 campioni e il vecchio Karthus ha dovuto fare spazio agli altri morti, mezzi morti e spettri che abbiamo creato. Aggiornare Karthus ci dà modo di espandere il suo personaggio, collocandolo in una nicchia unica. Il nuovo Karthus avrà anche un doppiaggio molto più esteso, con oltre 200 battute e animazioni che colgono l'essenza della sua personalità.

Un campione del 2014

Aggiornare Karthus ci permette di applicare tutte le tecnologie e gli accorgimenti che abbiamo accumulato dai tempi del lancio. Per esempio, animeremo le sue vesti in modo che non sembri una medusa, quando è fermo, e aggiungeremo una serie animazioni per Devastazione, dando varietà alla sua Q. Inoltre, stiamo anche rendendo più fedele il suo modello. Karthus è un po' diverso: è un po' meno essenziale, perché ora abbiamo gli strumenti e l'esperienza per ottenere il livello di dettaglio che si merita un necromante. Inoltre, la modifica permette ai giocatori di tutto il mondo di godersi lo stesso fantastico Karthus, senza costringerci di cambiarlo a livello regionale per non urtare varie sensibilità culturali.

Karthus sarà presto nel PBE. Prima che porti la morte sui server live, fategli fare un giro e diteci cosa ne pensate!

IL SERMONE DEI MORTI

Venite qui, figli miei, fatevi vedere. Quante facce nuove, incerte e alla ricerca di qualcosa. Molti arrivano in questa terra consacrata, senza sapere che era la loro destinazione. Ma questo pellegrinaggio non è stato un incidente: avete sofferto e cercate un posto per guarire nello spirito. Guardatevi intorno. Non siete soli.

Siamo qui riuniti per il lutto di chi abbiamo perso. Per piangere e ricordare le anime di chi ci è stato più caro, ma che è per sempre fuori portata. Parlate e fatevi sentire. Che sentano il nostro dolore! Che sentano la n

Seguici

24,198FansMi piace
266FollowerSegui
1,245FollowerSegui
6,440IscrittiIscriviti

Ultimi articoli

Aggiornamento Campionato Mondiale 2017

TL;DR: I Mondiali 2017 saranno un torneo a 24 squadre in Cina con squadre di tutte e 13 le leghe professionistiche di LoL lungo...

Aggiornamento Mid-Season Invitational 2017

TL;DR L'MSI 2017 si terrà a San Paolo e Rio de Janeiro, in Brasile, dal 28 aprile al 21 maggio. L'MSI 2017 sarà...

Patch 6.15

Buongiorno Evocatori, da oggi è disponibile la patch 6.15, in seguito ad una piccola manutenzione dei server. Questa patch porterà gli ultimi grandi cambiamenti di questa...

NicoThePico: ex-coach degli Origen assunto dai Fnatic

Fnatic ha aggiunto fra le file del suo staff tecnico Nicholas "NicoThePico" Korsgård. L'ex-coach degli Origen assumerà il ruolo di assistant-coach. Insieme a lui ci...

Toaster è il nuovo ADC degli Origen, Zhergoth nuovo sostituto

Augustas "Toaster" Ruplys giocherà al fianco degli Origen come AD Carry per le prossime settimane di Summer Split, secondo l'annuncio pubblicato mercoledì. "As you all...