Il primo gruppo l’abbiamo trovato al Lucca Comics, successivamente al Roma comics ad ancora al CartoonComics, di cosa stiamo parlando? Dei cosplayer italiani di League Of Legends!

Anno dopo anno e mese dopo mese sono sempre di più i ‘lolitaliani’ e, altrettanto, lo sono i cosplay.

Chi non si è sorpreso di vedere un potentissimo Garen, una pericolosa ma sexy Katarina oppure un veloce Master Yi girovagare per il Lucca? Ed inoltre, chi non si è sorpreso nel vedere questo magnifico gruppo nello showcase #71?

Ma non pensate sia finita qua! Di fiera a fiera i gruppi cambiano, e lo stesso i campioni, non per niente al Roma comics ci troviamo affascinati dallo charm di Ahri, oppure avvelanti dal quel “bricconcello”  di Teemo o, perché no, “demaciati” dal laser di Lux…insomma, di certo non puoi scampartela!

Davanti a questa ondata di nuovi campioni partiti alla conquista delle maggiori fiere del fumetto non potevamo restare con le mani in mano, e per mostrare il nostro supporto a queste iniziative che siamo qui a presentarvi alcuni dei gruppi che si sono presentati fin ora.

Per capire cosa spinge queste persone a mettersi in gioco e travestirsi dal proprio campione preferito abbiamo intervistato due cosplayer lolitaliani, in modo da avere una visione più ampia della situazione e, perché no, anche qualche spunto da cui poter cominciare per creare un nostro personale cosplay!

Iniziamo con Lucrezia Neri, 18 anni, cosplayer di Cassiopea presentata al Lucca Comics 2011!

Prima di tutto ancora complimenti per il cosplay a dir poco fantastico, l’hai realizzato completamente da sola?

Innanzitutto grazie mille. È sempre una gioia immensa quando il proprio lavoro viene apprezzato. Venendo al cosplay, sì, ho fatto praticamente tutto da sola, infatti, sotto tutte quelle squame, la parte sartoriale della coda è un vero disastro xD

Quanto tempo ci hai messo per realizzarlo?

Non saprei dirti il tempo preciso. Ho cominciato ad agosto e finito la sera prima del Lucca Comics (come sempre, del resto xD), ma avendo effettuato lunghe pause per studio, vacanze ecc… direi che ci avrei messo molto meno i 3 mesi.

Quale materiale hai usato?

I materiali sono più di uno e variano a seconda del pezzo. Per la coda ho utilizzato stoffa, gomma piuma, ovatta sintetica, fil di ferro armonico, craft foam, vernice e colla a caldo. La cintura è in gomma piuma, stoffa e colori a piombo, idem per il reggiseno e i bracciali. Il copricapo, invece, è cartapesta stuccata e dipinta 😀

Come mai hai scelto Cassiopea?

Sono sincera: non sono una grande giocatrice di LoL. Anzi, diciamo pure che sono una frana xD L’idea del gruppo cosplay era partita da una mia amica, che invece è una fan sfegatata. Grazie a lei mi sono documentata sui background, sulle skin e i caratteri dei personaggi. Cassiopea aveva un fascino incredibile. Sarà che, così provocante e sensuale, era un personaggio che sentivo e sento totalmente distante dalla me stessa di tutti i giorni, visto che ho il sex appeal di un comodino. La scelta alla fine è ricaduta su di lei per sfida con me stessa, sia per la manualità che, soprattutto, per l’interpretazione. Spero di aver fatto un buon lavoro, ancora non ne sono troppo convinta 😛

Alla fiera eri da sola o in gruppo? 

Ahia! Siamo arrivati alla nota dolente! Come detto prima, l’idea del cosplay era nata insieme a quella di un gruppo. Purtroppo però, per motivi di forza maggiore, il gruppo è andato disintegrandosi piano piano, fino al giorno stesso della fiera, dove sono rimasta l’unica superstite.

E’ stata la tua prima esperienza da Cosplay? Se no, com’è nata questa passione?

Penso che la passione per il cosplay possa nascere in tanti modi diversi e sicuramente non da un solo fattore. Nel mio caso penso abbia influito la mia passione smisurata per manga e videogiochi, tant’è che da bambina giocavo impersonando i personaggi di questo o quel Final Fantasy insieme alle amiche. Inoltre, il fatto che il carnevale sia molto sentito nella mia città, ha incrementato il mio interesse per i costumi. Devo dire, però, che il fattore determinante sono stati sicuramente gli amici. È sempre piacevole imbarcarsi in nuove cose quando lo si fa in compagnia!

Hai intenzione, per il futuro, di realizzare qualche altro cosplay dedicato ad uno dei campioni di LoL?

Ci penso da tanto. Quello di League of Legends è un mondo in continua evoluzione e ogni volta che me ne interesso scopro l’esistenza di nuovi personaggi. Fra questi, lo devo proprio dire, Ahri mi ha colpita enormemente. Ha un backg

round meraviglioso e mi piacerebbe davvero molto impersonarla. Allo stesso tempo, ho da sempre un debole per Morgana. Non riesco proprio a toglierle dalla lista dei next!

Proseguiamo con Daniele Ed Bianchi, 25 anni, cosplayer di Master Yi (presentato al Lucca Comics 2011) e Lee Sin (Rimini Comix 2011)

Complimenti anche a te per il fantastico costume che hai confezionato, l’hai realizzato completamente da solo?

Grazie Mille,no per quanto riguarda il costume l’idea di base e la progettazione sono Opera mia,la realizzazione invece è opera di una sarta.
Per Spada,Elmo e “Ali” sono state fatte da me,il colore invece è tutto opera della mia ragazza.

Quanto tempo ci hai messo per realizzarlo?

Ho Iniziato i Primi di Settembre fino ad una settimana prima di Lucca

Come hai costruito la spada?

La spada e stata intagliata da un blocco di Compensato 8mm,per l’impugnatura ho utlizzato un bastone dal diametro di 1,2cm, per i rilievi ho usato placche di Forex da 3mm tagliate e incollate sul compensato.
Per le sfere invece degli addobbi natalizi ricolorati e incollati,l’impugnatura è statta ricoperta con della ecopelle.
Infinete stucco e levigatura.
(un vero lavoraccio stavo dando di matto verso la fine)

Come mai hai scelto Master Yi?

Adoro Giocarlo AP,e poi chi non ha odiato i Master Yi durante il Levelling dell’account tra il 10 e il 20.

Alla fiera abbiamo visto che hai partecipato con un bel gruppo di altri cosplayer, come avete vissuto questa esperienza?

Molto Molto Bene,Ci siamo Davvero Divertiti un sacco sopratutto riscontrando i favori e i consensi della gente che ci riconosceva!!

Vi conoscevate già da prima?

Si ci conosciamo gia da qualche anno e siamo un gruppo di amici che si incontra anche al di fuori del contesto fieristico,olte che su skype per Nerdare.

Come vi siete organizzati per i costumi?

Ognuno ha scelto col cuore,chi perchè era il suo Main chi perchè gli piaceva quella versione.

E’ stata la tua prima esperienza da Cosplay? Se no, com’è nata questa passione?

No,Faccio cosplay dal 2007. E’ iniziata frequentando il mondo delle fiere e avendo una gran voglia di calarmi nei panni dei miei personaggi preferiti.

Hai intenzione, per il futuro, di realizzare qualche altro cosplay dedicato ad uno dei campioni di LoL?

No per il momento non penso propio,anche se la voglia c’è.
I costumi e le armi richiederebbero un impgno (di tempo e denaro) davvero notevoli,per il momento sono in una specie di pausa generale.

Anche se un Talon prima o poi Potrebbe saltatr Fuori.

 

Concludiamo con un ringraziamento ai due intervistati, sperando abbiano gradito la presentazione delle loro interviste, nonché le interviste in sé.

Chiunque voglia presentare i propri cosplay di League of Legends alla community può farlo utilizzando il nostro  forum o comunicandocelo tramite email all’indirizzo: lolitaliastaff@gmail.com

Ci rivediamo in game!

Kaledo & Yrothe


5.563 visualizzazioni