Come se la Germania non avesse avuto abbastanza risalto sportivo con la sua dominazione nella Coppa del Mondo di calcio, porteremo League of Legends e le regionali della LCS EU a Gamescom, dal 13 al 17 agosto. Magari anche Lucian Cannoniere farà la sua comparsa per mostrare le sue mosse vincenti e la sua tecnica impareggiablie.

I mondiali stanno avvicinandosi rapidamente e la posta non potrebbe essere più alta. L’obiettivo più ambito per ogni giocatore professionista di League of Legends è di scontrarsi contro i migliori team del pianeta, e solo i migliori tre delle qualificazioni regionali EU a Gamescom avranno la possibilià di rappresentare l’Europa in questa ambita competizione.

Gamescom è una delle più grandi manifestazioni di gioco al mondo e il nostro obiettivo è di portare un epico spettacolo a tutti i visitatori. Abbiamo diviso lo stand di League of Legends in aree dedicate alla community e all’esport, che ci permetterà do creare un’esperienza dedicate per chi è alla ricerca di emozionionanti giocate competitive.

La morsa degli Alliance sulla LCS EU Summer Split ha iniziato a cedere, aprendo la strada per colossi come Fnatic, che si stanno muovendo in una posizione tale da detronizzarli. Anche squadre che hanno faticato ad essere incisive, come i Copenaghen Wolves e i Millenium, stanno dando il massimo per accaparrarsi un posto alle qualificazioni EU.

C’è anche un wild card quest’anno, che permetterà a Oceania, CIS e Turchia di vere una possibilità di competere ai mondiali. Indipendentemente da chi raggiungerà le qualificazioni, la competizione è spietata.

I posti ai playoffs per LCS EU sono limitati e dati in ordine di arrivo, quindi fate in modo di essere presenti con anticipo. Le partite verranno giocate da giovedì a domenica, durante la fiera. Tieni d’occhio il sito per la scaletta completa.

Se non resci a venire a Gamescom, non perderti un secondo dell’azione. Sintonizzati su lolesport.com per aggiornamenti e dirette di tutte le partite che si svolgeranno a Colonia.