Uccisa con l’inganno, Kalista è sorta come uno spettro deviato dal terrificante potere delle Isole Ombra. Nella morte, offre agli abitanti di Runeterra una possibilità: chi decide di donare l’anima alla lancia della vendetta ha la garanzia che lei farà giustizia dei suoi traditori.

 

Oggetti

 

 La lancia oscura

Attiva: Kalista propone un patto a un campione alleato. Se il patto viene accettato, l’oggetto viene consumato e la coppia viene legata da un Legame spirituale per il resto della partita. Quando viene accettato, il patto attiva Legame spirituale, una passiva su Sentinella e consente a Kalista di usare Chiamata del fato, quando sblocca l’abilità.

 

Abilità

 

 Passiva: Postura marziale

Invece di annullare l’animazione dell’attacco base, un ordine di movimento fa saltare Kalista in direzione del click dopo che ha completato l’attacco. Kalista salta più lontano se si allontana dal bersaglio.

 

 Q: Perforazione

Kalista scaglia una lancia, danneggiando il primo nemico colpito e applicando una carica di Lacerazione. Anche Perforazione attiva Postura marziale.

 

 W: Sentinella

Passiva: Legame spirituale – Quando Kalista e l’alleato a cui è legata attaccano un minion, un mostro o un campione nemico contemporaneamente, infliggono danni magici bonus.

Attiva: Kalista ordina a una sentinella di sorvegliare un’area. La sentinella pattuglia avanti e indietro, lungo una linea retta, qualche volta. Le sentinelle sono vulnerabili agli attacchi da dietro e vedono solo in un cono davanti a loro. Le sentinelle urlano quando vedono un campione.

 

 E: Lacerazione

Gli attacchi base di Kalista e la lancia di Perforazione si bloccano nel bersaglio per un breve periodo. Lacerazione le fa strappare le lance dai nemici, rallentandoli e infliggendo danni aumentati per ogni lancia sfilata.Il tempo di ricarica di Lacerazione si resetta se uccide un’unità nemica. Le lance si accumulano all’infinito e scompaiono solo se Kalista non riesce a mantenere il suo assalto.

 

 R: Chiamata del fato

Kalista riposiziona l’alleato a cui è legata accanto a lei, rendendolo non bersagliabile e disabilitando i suoi incantesimi. Durante Chiamata del fato, l’alleato legato con Legame spirituale a Kalista ottiene una nuova abilità, che gli consente di scattare in una direzione bersaglio, lanciando in aria i nemici colpiti.

 

Gameplay

 

Kalista è una tiratrice che coopera con il suo alleato con Legame spirituale per infliggere ingenti danni sostenuti, accedere al suo repertorio di abilità e sfinire i nemici con i suoi incessanti attacchi. Il potenziale di Kalista si sblocca con una solida comunicazione e cooperazione con gli alleati, invece che con semplici doti meccaniche. Pur essendo valida anche da sola, se non coopera con un alleato Kalista si perde il bonus ai danni di Legame spirituale e l’uso della suprema.

 

In corsia

In corsia, Kalista segue un pattern da tiratrice a base di farming e aggressioni, ma con un’importante differenza: Postura marziale rende il kiting (ovvero, il mantenere gli avversari ad una certa distanza) una parte essenziale del suo kit. Permette a Kalista di riposizionarsi dopo ogni attacco, inserendosi e togliendosi dalle situazioni di pericolo per attaccare gli avversari e ottenere un posizionamento superiore. Legame spirituale permette a lei e al suo alleato di pushare i minion, obbligando gli avversari a farmare sotto torre, dando quasi la garanzia di un paio di livelli di vantaggio. Questa abilità alleggerisce un po’ la pressione sul fronte della visione per il supporto, consentendo a entrambi di passare meno tempo alla base e più tempo a dettare il ritmo in corsia.

Negli scambi, Kalista mette a segno Perforazione per attivare Lacerazione, effettuando azioni di disturbo con una velocità terrificante. Se Kalista decide quando rispondere alla Chiamata del fato, è il suo alleato di Legame spirituale, spesso un supporto, a decidere dove colpirà. Se Kalista o il suo alleato mettono a segno un buon effetto di controllo su un campione nemico, Chiamata del fato si rivela lo strumento perfetto per danneggiare e bloccare i nemici, consentendo a Kalista di lanciare la lancia fatale.

 

Scontri tra squadre

Non avendo una grande gittata o una fuga affidabile, Kalista resta nelle retrovie e dipende dalla protezione dei suoi alleati. Prima che scoppi uno scontro, Kalista dovrebbe usare Sentinella per scovare i nemici furtivi ai bordi della mischia. Durante la battaglia, Kalista punisce con i suoi forti attacchi base, rimanendo al sicuro grazie a una gestione precisa di Postura marziale. Avendo il tempo e il supporto adeguato, la lancia di Kalista fa grandi danni dalle retrovie, tanto nelle schermaglie quanto negli scontri tra squadre. I danni e le cariche si accumulano rapidamente, permettendo a Kalista di uccidere con Lacerazione.

 

Chiamata del fato

La versatilità della suprema la rende efficace per proteggere i carry, avviare le combo o salvare l’alleato con Legame spirituale: se usata al massimo del suo potenziale, può fare tutte e tre le cose. Contro le formazioni d’assalto, una Chiamata del fato con un buon tempismo può fermare l’inseguimento e dare modo alla squadra di partire con il controingaggio. Se il Legame spirituale di Kalista viene colto alla sprovvista, una rapida suprema lo porta al sicuro, eliminando gli eventuali effetti di controllo nemici e dando l’opzione di disingaggiare o reingaggiare. Le Kalista più coraggiose (con Legami spirituali ancor più coraggiosi), possono dare il via a delle combo spettacolari o proseguire dopo un ingaggio duro, creando lo spazio che serve a Kalista per ripulire lo scontro dalle retrovie.

 

Sinergie

 

Funziona bene con:

 

 Leona: l’alba raggiante

I supporti tank come l’alba raggiante sono perfetti per Chiamata del fato. Trovandosi nella mischia con Kalista, Leona può usare Lama dello zenith per muoversi negli scontri tra squadre, applicando effetti di controllo all’occorrenza. Punti bonus per attivare Luce del sole e Legame spirituale contemporaneamente.

 Janna: la furia della tempesta

A prima vista potrebbe sembrare una cattiva idea lanciare la fragile Janna nel bel mezzo della squadra nemica, ma Chiamata del fato e Monsone si combinano per fare a pezzi la squadra nemica.

 Malphite: la scheggia del monolite

Immaginate Chiamata del destino e Forza irresistibile colpire in sequenza la squadra nemica. L’effetto ad area con lancio in alto e doppio colpo vi farà vincere molte battaglie.

 

In difficoltà contro:

 

 Zyra: La dama dei rovi

La lentezza dell’attacco base di Kalista la rende vulnerabile al blocco di Radici stringenti. La lancia della vendetta deve usare bene Postura marziale per sopravvivere all’avversario in corsia.

 Ezreal: il prodigo esploratore

Il kit di Ezreal toglie un po’ di filo alle lance di Kalista: il suo Colpo mistico disturba più di lei e può fuggire dal pericolo di Lacerazione e Chiamata del destino con un rapido Spostamento arcano.

 Master Yi: lo spadaccino Wuju

La sua agilità superiore dà problemi a Kalista, visto che il suo principale strumento di fuga applica un rallentamento. Se Kalista e il suo compagno non riescono inchiodare Master Yi con Chiamata del destino, il rischio è che venga fatta a pezzi, in stile Wuju.

 

Dettagli campione

Kalista, game design di CertainlyT

 

La diversità dei campioni ci permette di inseguire uno dei nostri obiettivi: ogni partita a LoL deve essere diversa da quella prima. Altrettanto importante è la diversità dei giocatori. Alcuni avversari evitano i rischi, altri combattono presto e spesso. Adattarsi al ritmo unico di ogni partita è il segreto del successo. Ma LoL è un gioco di squadra. Saper leggere i comportamenti degli alleati è ugualmente importante, per vincere. Kalista è per i giocatori che si divertono a leggere i compagni di squadra, o che vogliono migliorare nel farlo, lavorando insieme per la vittoria.

Come designer, cerchiamo costantemente di aiutare i giocatori ad avere successo. Creare scenari che confondono o intimidiscono i giocatori è facile, mentre porre le basi per il successo è una sfida. Kalista evidenzia lo stato di cooperazione che lei e il suo alleato hanno bisogno per avere successo, e offre degli strumenti per raggiungerlo.

È importante illuminare i percorsi giusti per i giocatori, oppure rendere momentaneamente visibile ciò che solitamente è invisibile. Il focus di un campione è un’occasione per fare crescere l’abilità di un giocatore in una determinata area, in modo che la possa applicare anche in altri contesti. Pensate alla giungla per un nuovo giocatore: probabilmente non capirà l’utilità del farming, del negare il farming alla giungla avversaria, del farlo controllando gli obiettivi più grandi. Consumazione di Nunu è uno strumento fantastico per la giungla, che evidenzia un modo valido per giocare. Imparare a usare Nunu insegna ai giocatori come stare nella giungla, spianando la via per il successo in quel ruolo.

 

In quest’ottica, il focus di Kalista è facilitare la cooperazione:

Sentinella

Passiva: Legame spirituale—Se Kalista e il suo alleato attaccano un nemico entro un secondo di distanza l’uno dall’altra, infliggono danni magici bonus al bersaglio

Legame spirituale è progettato per ottenere il gioco di coppia in corsia più efficace. Spesso, in corsia inferiore, gli scontri si evolvono in degli 1v1 in parallelo, invece che in 2v2 che si vincono cooperando. La passiva di Sentinelle mette l’accento sul gameplay ottimale in queste situazioni: il fuoco concentrato.

Dare al giocatore gli strumenti per avere successo è importante anche per insegnargli a capire i criteri che lo stabiliscono. Gli strumenti per cooperare sono interessanti, perché vanno oltre il potere formale. In quest’ottica, il kit di Kalista vuole facilitare il lavoro di squadra, disincentivando il gioco egoistico e spingendo alla comunicazione visiva.

Pensate all’attiva di Sentinella, che alleggerisce il supporto (probabilmente legato da Legame spirituale) della pressione della battaglia per la visione. In questo modo sarà disponibile più spesso per collaborare sui danni bonus e seminare il caos con Chiamata del fato. Questo tipo di design ci permette di enfatizzare un lavoro di squadra più serrato, senza rendere Kalista così dipendente dalla comunicazione da obbligarvi a giocarla nella stessa stanza del vostro compagno di Legame spirituale.

Non vediamo l’ora di scoprire cosa farete con Kalista. Diteci cosa ne pensate, qua sotto!