La Stagione 2014 è terminata, vogliamo celebrare e ricompensare i giocatori che si sono comportati bene. I giocatori che non hanno avuto restrizioni di chat o il loro account sospeso nella Stagione 2014 riceveranno un Boost PI da 4 vittorie. A casua del numero di giocatori idonei, daremo questo bonus nell’arco della settimana prossima. Tenete d’occhio l’angolo in alto a destra del client, vicino al totale dei punti PI, per l’icona del boost.

Abbiamo recentemente focalizzato i nostri sforzi nel punire casi estremi di offese verbali e presto testermo nuovi sistemi per individuare comportamenti negativi come chi abbandona le partite o va AFK, e questo è una parte importante di quello che facciamo.

Tuttavia, è anche importante tenere a mente che i giocatori che hanno comportamenti negativi non sono benvenuti nella nostra community. Meno dell’1% dei giocatori è stato elevato ad una sospensione per 14 giorni, ban permanente o restrizione di chat.

Come menzionato prima, abbiamo testato alcuni nuovi sistemi per effettuare sospensioni dalla chat, e questi sono i nostri progressi:

16/8/2014 Aggiornamento con gli ultimi dati

Controllati un totale di circa 11.150 giocatori

  • 11.052 giocatori neutrali o positivi (99,1%)
  • 94 con restrizione di chat (0,84%)
  • 4 elevati per estrema tossicità o volgarità (0,04%)

È giusto quindi spendere qualche momento per evidenziare i comportamenti buoni della nostra community.

7 Commenti

      • Se parli di te, sono d’accordo a pieno regime.
        Dai, “i comportamenti buoni della nostra community”? Quali sarebbero? Quelli secondo cui quando un giocatore scarso chiede consigli, gli si trolla il mondo e lo si prende in giro? Quelli secondo cui quando hai difficoltà in ranked, vieni aiutato sentendoti dire “se sei bravo sali”, e stop? Mi sono sfuggiti i comportamenti buoni della nostra community.

        • Facciamo un discorso diverso. In soloQ se sei bravo sali… a patto che la Riot faccia la sua parte nel mantenere pulita la community. Se valutiamo che in silver/bronze vi è l’87% dei giocatori non unranked e che della community totale è stato bannato o sospeso dalle ranked solo lo 0,04% dell’utenza, posto che questa percentuale sia insita tutta nella suddetta fascia, qualcosa non torna. Infatti ALMENO due partite su tre (ergo 66% di chance in silver) troverai:

          a) trollpick GP adc o malzahar top.
          b) feeder intenzionali perchè 0-2 a 10 minuti vuol dire ‘ggwp ff at 20’. Cosa voglia dire FF, ovvero forfait, ovviamente non lo sanno ma lo i dicono pro.
          c) tossici, flamer, blamer, wannabepro, ‘implatsmurf’
          d) ovvi afk e ragequitters.

          Se io ho elo da gold non mi riguarda, non voglio che si bilanci il mio team con avanzi di galera e persone che DECIDONO di perderti il game.
          Per questo mi permetto di riprendere entrambi.
          Il primo per atteggiamento non idoneo che, si sa, dopo una ranked persa si raggiunge e che occorre smaltire prima di ricominciare. Il secondo per risposta non idonea in quanto, seppur sbagliando i modi, il ragazzo ha evidenziato una realtà:
          l’idea della riot è stata buona, i risultati fallimentari.

          Detto questo, ringrazio chi è rientrato nella categoria B della mia lista e ha cominciato a trollare la mia promo a silver 1 a una settimana dalla fine della stagione perchè “fottesega? tanto la stagione è finita, tanto vale regalare kill”.
          In una settimana mi ero fatto da bronzo 5 a silver 3, ma pazienza.

          • Esattamente, di conseguenza, di quale dannato “buon comportamento della community” si sta parlando in questo post? Mi sembra quasi una presa per i fondelli. Perché la community, per colpa del sistema di punizione della Riot, è marcita da far schifo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.