Il Mondiale 2014 di League of Legends è alle porte e con esso stanno arrivando tutti i giocatori migliori del mondo pronti a darsi battaglia per la Coppa degli Evocatori! Ma non temere, se non sei riuscito a seguire fino ad ora tutta l’azione dei pro in giro per il mondo, potrai trovare tutto quello che cerchi nella seguente guida. Scopri tutto quello che c’è da sapere e da vedere sul torneo!

 

Cos’è il mondiale?

OK, perché tanta emozione? Il campionato mondiale di League of Legends è un torneo annuale diviso in tre fasi. Si parte con le qualifiche regionali, che cominciano il 7 agosto e finiscono il 7 settembre. Ci sono sei tornei regionali, in totale, uno per ognuna delle regioni più grandi, più l’International Wildcard. Ogni regione ha un suo svolgimento specifico per questa fase del torneo.

La seconda fase del mondiale sono i gironi, che quest’anno saranno divisi tra Taipei, Taiwan, e la città-stato di Singapore. In questa fase, le due o le tre squadre migliori (in base alla regione) si affrontano in un girone all’italiana. Ci sono quattro gironi con quattro squadre ciascuno, ordinati in base ai piazzamenti durante le qualifiche e a un sistema casuale che verrà completato a inizio agosto.

Cosa significa? Be’, se vi siete mai chiesti chi vincerebbe in uno scontro tra Fnatic e Taipei Assassins, i gironi sono un ottimo modo per scoprirlo. (Nota: è un’ipotesi, perché non ci sono garanzie che le squadre si qualifichino e finiscano per affrontarsi). In futuro avremo più dettagli su cosa aspettarsi dai gironi, con le squadre in gara e chi sfideranno.

Ai gironi partecipano sedici squadre, ma solo otto passano alla fase successiva, che quest’anno si tiene in Corea, patria degli eSport. Il tabellone a eliminazione comincerà il 3 ottobre e culminerà il 19 ottobre, con le due squadre finaliste che si sfideranno nel Sangam Stadium di Seul per vincere la Summoner’s Cup e un premio di un milione di dollari. Avremo presto altre informazioni su questa fase del torneo.

Cosa c’è in palio?

Oltre alla soddisfazione di aver dimostrato la propria superiorità davanti a decine di milioni di persone? (Non è uno scherzo: le finali del 2013 hanno avuto più di 32 milioni di spettatori!)

C’è il denaro, ovviamente. Il monte premi di quest’anno è di più di 2 milioni di dollari. La squadra vincitrice si porterà a casa un milione di dollari, da dividere. La seconda classificata avrà 250.000 dollari, mentre la terza e la quarta avranno 150.000 dollari. Tutte le squadre che arrivano ai gironi ottengono un premio in denaro, ma siamo seri: tutti vogliono quel bel milione!

E poi c’è la Summoner’s Cup. È grande, luccica e ha incisi i nomi dei vincitori del campionato mondiale di League of Legends. In pratica è l’occasione dei giocatori di diventare immortali.

 

Come faccio a partecipare?

Aspettatevi altre informazioni su come guardare gli eventi in diretta, molto presto! (Se volete le finali della LCS NA ed EU, vi suggeriamo rispettivamente il PAX Prime e gamescom)

Volete godervi l’azione online? Aggiungere ai preferiti lolesports.com è un’ottima idea, perché avremo una nuova esperienza di streaming per i gironi e le fasi successive. Potete sintonizzarvi anche sul vostro servizio di streaming preferito (Twitch, Azubu, YouTube, un telescopio) per godervi l’azione. Pubblicheremo la scaletta per ogni fase del torneo, con scontri e ore d’inizio, nella nostra pagina con il programma!

Oltre a guardare le partite, potete competere nel contest Bracketology di Lolesports. Potrete scoprire tutti i segreti delle squadre e scegliere chi, secondo voi, vincerà gli scontri. Credete di poter predire chi vincerà il torneo? Dimostratelo l’8 settembre con la partenza di Bracketology.

 

Quando succederà?

Controllate la nostra pagina del programma per avere informazioni sull’inizio delle partite in diretta. Ah, vivete nell’emisfero occidentale? Se i viewing party notturni non fanno per voi, avremo anche una funzione di video a richiesta con le repliche dell’evento in diretta.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.