Da quando è stato rilasciato il sistema di feedback istantaneo in primavera, abbiamo lavorato tutta l’estate e l’inverno per potenziarlo. Nella patch 5.21 il sistema delle segnalazioni è stato aggiornato e ora vogliamo spiegarvi perché e come si utilizza tale sistema e in che modo contribuisce a migliorare un ambiente così ampio.

 

Che cosa è cambiato?

 

Abbiamo apportato due modifiche fondamentali al sistema: per prima cosa, abbiamo dato una ripulita all’intero ambiente, analizzando i dati delle segnalazioni e i feedback della community in modo da eliminare le categorie superflue, inutili o semplicemente obsolete.

In secondo luogo, abbiamo aggiornato il sistema: quello precedente consentiva di segnalare un solo tipo di offesa, ma è evidente che non c’è un solo tipo di comportamento negativo. Il sistema ora consente di selezionare fino a tre categorie per segnalare un giocatore particolarmente fastidioso.

Pur selezionando più categorie, la gravità della segnalazione rimane inalterata perché il sistema verifica l’accuratezza di ciascuna categoria a cui una segnalazione appartiene. Più avanti, vi spiegheremo il modo in cui gestiamo le segnalazioni false ma, in generale, una segnalazione seria e accurata è il modo migliore per far sì che vengano presi i giusti provvedimenti.

 

Perché le segnalazioni sono così importanti?

 

A volte vediamo che i giocatori si chiedono se le segnalazioni siano effettivamente importanti dato che esiste già un sistema automatizzato per l’invio istantaneo di feedback. Per rispondervi brevemente, sì, le segnalazioni sono importantissime. Per darvi una risposta più esaustiva, facciamo un’analisi più ampia.

Per noi i dati raccolti sulle segnalazioni rappresentano la voce dei giocatori e il modo principale in cui la community esprime e stabilisce uno standard per i comportamenti. Quando si segnala un giocatore, si aggiunge una voce in più. Ad esempio, i dati delle segnalazioni dimostrano che la stragrande maggioranza dei giocatori non ammette offese razziste, sessiste o omofobe, per questo motivo abbiamo orientato il sistema più verso le segnalazioni di incitamento all’odio.

Inoltre, dettaglio importante, ciascuna regione ha dei propri standard, pertanto il sistema è personalizzato per ciascuna regione, in modo da tenere in considerazione le differenze culturali. Ad esempio, nella maggior parte delle regioni, chiamare un giocatore “Bronzo” è un insulto pesante che viene segnalato, anche se abbiamo saputo che in Corea anche chiamare un giocatore “Argento” è offensivo. Ahi! Anche gli scherzi che si fanno sulle mamme cambiano da paese a paese. Per gli inglesi, ad esempio, qualcosa come “Tua madre” può essere un modo ridicolo di scherzare o volgare, ma in Corea è profondamente offensivo. Quindi, tenete sempre questo a mente nel vostro prossimo viaggio a Seul!

Inoltre, le segnalazioni più significative sono quelle recidive, mandate dopo più partite; è ovvio che nessuno subisce penalità per una singola segnalazione. Quindi, se in una partita non ci sono segnalazioni, il sistema suppone che tutti abbiano assunto comportamenti positivi pertanto non c’è motivo di punire un giocatore. Con questo vogliamo dire che se vi trovate in partita con un giocatore che offende ma non lo segnalate, non riceverà mai una punizione, e continuerà a comportarsi sempre allo stesso modo.

 

Che tipo di aiuto possono dare le segnalazioni?

 

Quando un giocatore viene segnalato, il sistema di feedback istantaneo raccoglie tutte le segnalazioni giunte da quella partita e le mette a confronto con i dati di gioco (statistiche, chat, potenziamento degli oggetti, metriche derivanti da partite precedenti, ecc.) per poi stabilire se punirlo o meno. Quando un giocatore viene punito, riceve una comunicazione ufficiale (un messaggio che appare sul client informandolo della punizione e del comportamento che l’ha causata). Anche se non viene applicata alcuna penalità, il sistema archivia la segnalazione e le informazioni sulla partita così, in caso di altre segnalazioni, si potranno prendere gli opportuni provvedimenti.

Le segnalazioni non sono solo informazioni in più ai feedback istantanei, ma vengono usate anche da specialisti del supporto ai giocatori, designer, data scientist, ricercatori e ingegneri per svariati motivi:

  • Rivedere manualmente i casi più particolari o sensibili (qui i commenti scritti a mano aiutano molto)
  • Analizzare i trend nei tipi di segnalazioni e nei commenti nel tempo, per orientare il design di eventuali sistemi sociali futuri
  • Creare e potenziare i sistemi automatizzati, come quello del feedback istantaneo

A volte, capita che un giocatore, per vendicarsi di qualcosa, tenti di punire un altro giocatore inviando una segnalazione. In un sistema fondato sull’onestà, questo potrebbe essere un grosso problema. Tuttavia, possiamo individuare le segnalazioni false, filtrarle e diminuire il grado di attendibilità per le segnalazioni mandate sempre da quei giocatori. Siccome realizzeremo altri sistemi che si baseranno sulle segnalazioni oneste, le penalità per le segnalazioni false diventeranno più severe.

Mentre per alcuni casi ci affideremo al giudizio e all’intuito umano, per altri ci sarà il nuovo sistema di valutazione del Tribunale. In futuro, il Tribunale si affiderà completamente alle segnalazioni (o agli onori) per stabilire i comportamenti positivi e negativi. Grazie a una selezione accurata di commenti e segnalazioni, i giudici del Tribunale potranno valutare in modo consapevole ogni singola situazione. Una volta che il nuovo sistema di selezione del campione e delle code sarà implementato in tutte le regioni, rilasceremo la nuova versione del Tribunale.

Commenti? Domande? Resteremo qui per un po’ per continuare a parlare del comportamento dei giocatori.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.