La chiarezza è da sempre stata determinante da quando abbiamo iniziato l’aggiornamento della Landa. Vogliamo che i giocatori siano in grado di orientarsi nella mappa basandosi sull’ambiente circostante quando guardano uno stream, lo schermo o uno screenshot.

Brent “Riot ForScience” Critchfield

Questa non è la prima volta che cerchiamo di dare una visuale differente alla Landa degli evocatori, mentre in precedenza cercavamo di creare punti di interesse singoli (come per esempio alcuni segnali casuali nella giungla! Le torce vicino al blu), che risultavano incoerenti e senza una ragione reale per la loro esistenza. Questi punti di interesse sono risultati inefficaci e non utili all’orientamento dei giocatori. Con questo aggiornamento stiamo cercando di rendere uniforme il motivo dell’intera mappa, usando punti focali che diano un segno specifico ai quattro quadranti della Landa. Qual miglior punto focale se non quello dell’area dove si trova il Barone?

Nella nuova Landa, ogni quadrante ha una tematica unica grazie all’impatto del Barone; per impatto ci riferiamo al momento in cui il Barone fa il suo ingresso nella Landa danneggiando e creando crepe in tutta l’area vicina alla sua base nel fiume. La sua presenza è molto più evidente nella parte nord e nella parte ovest della giungla, mentre la vegetazione della parte sud resta rigogliosa e quasi integra.

Volevamo rendere migliori le tonalità ed i motivi vicino ai mostri più grandi. Nella parte nord della giungla, si trova il Rovobestia Cremisi. Nella sua area il terreno è stato creato utilizzando delle tonalità color argilla che man mano si accentuano con l’aggiunta di fiori color cremisi ed edere caratterizzate dalla presenza di alcuni insetti. Nel frattempo il Guardiano ad ovest della giungla ha fatto spuntare delle felci azzurre e dei funghi. In quest’area abbiamo cambiato il terreno; al posto di utilizzare il colore argilla ci siamo basati su colori più neutrali aggiungendo dei piccoli fiori blu per dare all’area un tocco diverso.



Nella parte est della giungla ci serviva un tema blu per renderlo differente dalla parte ovest. Abbiamo creato tutto questo per enfatizzare la differenza tra l’area colpita dall’arrivo del Barone e le aree un po’ più distanti al sicuro dalla distruzione. Abbiamo ripreso il motivo del Guardiano nell’area stessa, creando pozzanghere blu in tutta la regione, con tumuli di pietre che rispecchiano le rune magiche a spirale sul Guardiano. Inoltre abbiamo aggiunto una leggera pioggerella nell’area per creare un’atmosfera unica. Volevamo i quadranti dell’area sud della giungla molto più rigogliosa e piena di vegetazione. Il Rovobestia raccoglie tutta l’ira degli elementi naturali, la sua furia contamina l’intera area sud della giungla riconoscibile da rampicanti e radici gigantesche. Per aumentare la percezione che i giocatori possono avere quando si avvicinano a quell’area, abbiamo aggiunto una variazione di fiori rossi e arancioni ed ovviamente alcuni funghi.



Infine abbiamo differenziato le due basi! Le torrette blu sono squadrate e fortificate con un cervo come emblema, mentre le torrette rosse sono curvilinee, magiche ed il loro emblema è il gufo. Inoltre abbiamo utilizzato una pietra ad arco gotico intarsiata con il suolo per segnalare al giocatore la corsia in direzione della base nemica.



Questo è tutto per il momento! Strutturando la mappa intorno al Barone e aggiungendo delle tonalità uniche nella giungla abbiamo creato un percorso attraverso chiaro con colori, architetture e persino distrastri ben definiti. Gli scopi di questi aggiornamenti sono molteplici: vogliamo garantirvi sempre una chiara leggibilità della vostra posizione nella mappa in gioco o da spettatori.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.