Lore:

Gli abitanti di Iona hanno sviluppato alcune delle più mortali e mozzafiato arti marziali di tutta Runeterra – solo una manifestazione della loro ricerca dell’illuminazione. Il più ragguardevole stilo di combattimento con la spada ad emerge, nonostante tutto, è stato un inusuale sottoprodotto di un intervento straniero. Master Liro era uno spadaccino i cui insegnamento erano ricercati dai governi di ogni città-stato limitrofa. La sua arte era custodita segretamente, ma si vociferava che le spade che egli impugni prendino vita. Morì inaspettatamente a causa di una malattia sconosciuta che sconcertò le più brillanti menti di Runeterra. Quando morì, lasciò i suoi figli Zelos e Irelia, insieme ad una arma straordinariamente unica. Zelos divenne sergente dell’esercito di Ionia e partì alla ricerca di assistenza da parte di Demacia immediatamente prima dell’invasione di Noxus. Irelia, incaricata della protezione della loro patria fino al ritorno di Zelos, era fu lasciata sola quando le forze Noxiane irruppero.

Gli Ioniani combatterono mirabilmente, ma presto il sangue di Ionia impregnò la terra calpestata da stivali forestieri. Alla Great Stand del Placidium, Gli Ioniani si prepararono alla resa, ma furono ispirati alla resistenza quando la giovane Irelia issò l’enorme spada di suo padre e si impegnò a mantenere la posizione fino al ritorno di suo fratello. Nel caos della battaglia seguente, Irelia fu maledetta dall’oscura necromanzia di Noxus. Mentre la sua vita veniva consumata, Soraka the Starchild, fece un ultimo tentativo per riuscire a tenere in vita l’appassita anima di Irelia. Non volendo abbandonare la sua patria, Irelia risorse ad un passo dalla morte, e la sua di suo padre si levò al suo fianco. Irelia tornò all’attacco, imperturbata dall’improvvisamento vivacità della spada. L’arma le danzò attorno senza sforzo, sferzando i Noxiani esterrefatti da tale orrore. Gli invasori ora decimati furono forzati alla ritirata dal Placidium. Irelia fu nominata Capitano della Guardia di Ionia, e quando la difesa della sua patria si mosse ai Field of Justice, lei rispose alla chiamata.

“The sword flourishes, as though painting with blood.” – Tratto da un rapporto Noxiano.

Abilità:

  • Ionian Fervor (Passiva): Ogni Campione avversario vicino (fino ad un massimo di 3) riduce l’efficacie del Crowd Control su Irelia.
  • Bladesurge: Irelia si lancia in avanti per colpire l’obiettivo. Se questi muore, il cooldown diBladesurge viene azzerato e metà del costo in mana ridato ad Irelia.
  • Hiten Style: Irelia è allenata nell’arte dell’Hilten, passivamente donando ai suoi attacchi fisici un ripristino di vita. Attivando l’Hilten Style aggiunge danno puro ai suoi attacchi fisici per una breve durata
  • Equilibrium Strike: Il prossimo attacco di Irelia rinsalda la bilancia, causando danno e rallentando l’obiettivo. Ma se l’obiettivo ha una maggiore % di Vita di Irelia, il colpo causa Stun.
  • Transcendent Blades (Ultimate): Irelia evoca 4 spiriti di spade che può lanciare agli avversari. Queste spade causano danno magico ai nemici che ne sono attraversati, rubando vita da loro e restituendola ad Irelia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.