Lore:

Sona non ha memoria dei suoi veri genitori. Neonata fu trovata abbandonata sulla soglia di una casa di adozione a Ionia, annidata su un antico strumento di origine sconosciuta. Lei era un’insolita bambina beneducata, sempre tranquilla e sorridente. I suoi custodi si prodigarono per trovarle una casa, ma presto fu chiaro che l’insolita amabilità della bambina era in realtà l’inabilità nel parlare o riprodurre qualsiasi suono. Sona rimase alla casa di adozione fino alla sua adolescenza, osservando silezionsamente, senza speranza, possibili adottanti passarle affianco. In questo periodo, i suoi custodi vendettero l’insolito strumento ad ansiosi collezionisti, sperando di portarle un affidamento. Ma per una miriade di bizzarre ed inattese ragioni, lo strumento fu restituito, o semplicemente riappariva costantemente sulla soglia della casa.

Quando una benestante donna Demaciana, Lestara Buvelle, apprese circa lo strumento, immediatamente si imbarcò per Ionia. Quando i custodi le mostrarono lo strumento, lei si alzò iniziando ad esplorare la casa senza dire una parola, fermandosi all’infuori della camera di Sona. Senza esitazione, Lestara la adottò lasciando una generosa donazione per lo strumento. Sotto la guida di Lestara, Sona scoprì un profondo legame con lo strumento che Lestara chiamò “Etwahl”. Nelle sue mani, produceva un suono che acquietava o scuoteva i cuori di coloro che le stavano intorno. Nell’arco di pochi mesi, Sona si esibiva con il suo strumento con il tutto esaurito. Suonava come se toccasse più profondi degli uomini, manipolando senza sforzo le emozioni del suo pubblico – tutto senza una singola nota scritta. In segreto, lei scoprì un potente e pericoloso uso del suo Etwahl, usando le suo vibrazioni per tagliare oggetti dalla distanza. Affilò tale tecnica in segreto, padroneggiando il suo dono. Quando si sentì pronta, si recò nel luogo che avrebbe potuto offrirle un palcoscenico degno: La Lega delle Leggende.

“La sua melodia scuote l’anima, il suo silenzio sferza il corpo.” – Jericho Swain, dopo aver ascoltato un suo concerto.

Abilità:

  • Power Chord (Passiva): Dopo aver usato 3 Abilità l’attacco successivo di Sona ha un bonus di danno magico. Inoltre, le Aure di Sona persistono 3 secondi dopo la deattivazione, attivando un cooldown globale di 2 secondi.
  • Hymn of Valor: Sona suona il suoHymn of Valor che garantisce ai Campioni alleati vicini un bonus in Attack Damage ed Ability Power. Inoltre, utilizzando l’abilità evoca delle scosse di musica, che causano danno ai due nemici più vicini.
  • Aria of Perseverance: Sona suona la sua Aria of Perseverance, garantendo ai campioni alleati vicini un bonus di Armor e Magic Resist. Inoltre, utilizzando l’abilità evoca delle note curatrici, curando Sona e l’alleato più ferito nelle vicinanze.
  • Song of Celerity: Sona suona la sua Song of Celerity, garantendo ai campioni alleati vicini un bonus in Movement Speed. Inoltre, utilizzare l’abilità energizza gli alleati vicini che ottengono un scossa di velocità.
  • Crescendo (Ultimate): Sona suona il suo ultimo accordo, forzando i nemici a danzara, subendo danno magico nel tempo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.