Salve Summoners!

Verso la fine del settembre scorso abbiamo annunciato, per la gioia della community, The Nine Tails Fox (il prossimo champion ndr). Bene, il tempo è finalmente giunto e dopo tale assaggio abbiamo deciso di rivelarvi il gameplay di Ahri, the Nine-Tailed Fox.

Lo stile di gioco di Ahri ruota attorno alla mobilità e al posizionamento per castare le sue abilità. Quando giocata nel modo giusto, Ahri sfreccia attorno alle teamfights, eliminando i bersagli isolati o feriti e harassando i nemici più squishy.

Questa mobilità è possibile sopratutto grazie alla sua ultimate, la quale le permette di dashare più volte prima di entrare in cooldown. Ahri può usare questi rapidi movimenti sia per scappare, inseguire o danneggiare, o semplicemente per confondere i nemici saltellando intorno alla teamfight. Combinando questo con il suo alto danno magico e la sua abilità Seduction per tener fermi i nemici, Ahri può colpire da angoli inaspettati o baitare i nemici ribaltando una situazione apparentemente sfavorevole.

Le fondamenta dello stile di gioco di Ahri sono basate sul concetto di rischio/ricompensa. Il suo burst è alto, ma necessita di vicinanza al nemico per essere massimizzato. Questo crea una dinamica che consente a Ahri di correre dei pericoli per raggiungere il massimo potenziale offensivo. Giocare sicuro mantenendo un burst moderato, o rischiare e tentare la kill? Usare il dash per danneggiare, o tenerselo per la fuga? Le scelte son queste, ognuna con i propri vantaggi e svantaggi.

Il suo stile è pensato per quei giocatori amanti del rischio che prediligono champion con molta azione, specialmente quelli a cui piace confondere e illudere il nemico portandolo a sottovalutarvi, solo per poi approfittarne e punirli per la loro imprudenza. Ahri è molto pericolosa;  la seduzione è qualcosa che siamo felici di dare ai giocatori più propensi a giocare coi propri nemici  prima di distruggerli.

3 Commenti

    • A me sembra proprio il contrario, se l’ulti ha più dash a disposizione diventa veramente sgravo come campione, c’è scritto che blocca anche i nemici! Praticamente ti avvicini, blocchi, spari tutti i tuoi danni che essendo vicini fanno malissimo, e poi riscappi con l’ulti: rischio minimo perchè l’altro è bloccato (almeno contro un melee) e danni elevati. A me pare un campione sgravo piuttosto che un feedatore, poi dipende sempre ovviamente come lo si usa…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.