Lore:

Secoli fa, viveva una razza di creature tanto feroci quanto sagge. I Brackern erano esseri insoliti con il dono della magia primordiale della terra che si manifesta sotto forma di cristalli. La loro specie conosceva un rito arcano per vincolare la propria vita ad un cristallo, condividendo con esso la magia al suo interno. Con questo potere, i Brackern prosperarono nella valle di Odyn, proteggendo allo stesso modo gli esseri viventi che la popolavano ed i cristalli. Nonostante gli attacchi di coloro che cercavano di rivendicare per se la magia dei cristalli, sembrava che nulla potesse oltrepassare le difese dei Brackern. Nulla fino alla devastazione delle Rune War.

Una feroce battaglia fu combattuta nei pressi della valle di Odyn e la magia utilizzata in quello scontro avvelenò i cristalli. I Brackern iniziarono ad ammalarsi e a morire, e sembrava che per quanta magia difensiva usassero nulla potesse invertire l’effetto provocato dalle Rune War. Per evitare l’estinzione l’unica scelta era quella di ibernarsi sottoterra fino a che la guerra non fosse finita. Il Brackern più forte e più intelligente si ibernò più vicino alla superficie in modo da svegliarsi per primo e accertarsi della condizione del mondo per il ritorno della sua razza. Di recente le operazioni di estrazioni e la violenta battagli in Kalamanda sono state abbastanza per svegliare la prima di queste sentinelle. Quando Skarner è uscito sulla superficie, un misto di rabbia e confusione prese il sopravvento su di lui. Alla fine la ragione è riuscita a vincere contro la sua rabbia quando realizzò che gli agenti della Lega, coloro che lo trovarono, erano semplici funzionari. Skarner è stato invitato all’Istituto di Guerra per condividere la storia dei Brackern. In cambio, gli evocatori gli hanno raccontato la parte di storia che la sua specie ha trascorso in ibernazione. Molto è stato fatto per frenare l’uso incontrollato di magia fin dalle Rune Wars, ma era ovvio che il mondo non era ancora sicuro per permettere alla sua specie di risvegliarsi. Nonostante ciò, c’è un posto dove Skarner può usare il suo potere per cambiare il mondo in uno dove i suoi compagni possano tornare: la League of Legends.

”Gli uomini non hanno ancora imparato a controllare la loro magia – quella che un tempo era Kalamanda ora è una cicatrice di cristallo nella storia di questo mondo.” – Skarner

Abilità:

  • Energize (Passiva): Gli attacchi di Skarner diminuiscono i cooldown delle abilità di Skarner. 1 secondo contro i Campioni, 0.5 secondi contro minion e mostri
  • Crystal Slash: Skarner colpisce davanti a se con le sue chele tutti i nemici vicini e si carica con la Crystal Energy per qualche secondo. Se utilizza nuovamente Crystal Slash mentre è caricato di Crystal Energy, infliggerà danno bonus e applicherà uno slow a tutti i nemici colpiti.
  • Crystalline Exoskeleton: Viene generato uno scudo che, per tutto il tempo che rimane intatto, da’ a Skarner bonus MoveSpeed e AttackSpeed.
  • Fracture: Skarner evoca un esplosione di energia dei cristalli danneggiando e marchiando i suoi nemici. Ogni danno aggiuntivo inflita da Skarner ai nemici marchiati, consuma il marchio permettendo a Skarner di curarsi.
  • Impale (Ultimate – Suppression): Skarner blocca un campione nemico e gli infligge danno magico. Per questo periodo Skarner può trascinare con se la sua vittima. Quando finisce l’effetto, il bersaglio di Skarner subità altro danno aggiuntivo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.